La linea del bosco PDF Stampa E-mail

http://www.giulianoserioli.it/index.php/leprepazza.htmlLA LINEA DEL BOSCO

Autore: Giuliano Serioli
Editore: nineArt
ISBN : 978-88-904349-1-4
ED. I° 2012
euro 14,00
 
 

Lorenzo, il montanaro, l'allevatore di cavalli.
Carlo il professore di storia di Milano.
Margherita, l'architetta di paesaggi.
Ciò che li fa incontrare è la passione per la montagna, ma anche la rabbia, la voglia di opporsi alla sua predazione.
Sono molto diversi, ma determinati, razionali, pronti ad agire.
Ogni idea, ogni azione si accompagna in loro al moto mai domo della riflessione, alla vena dei ricordi, all'incalzare di sogni e desideri.
Ogni loro gesto solleva un velo di polvere, un turbinio di pensieri.
Questi, nel loro lento posarsi, collidono, rimbalzano, si uniscono.
I desideri si mischiano ai problemi.
Il piacere della montagna alla rabbia per la sua spoliazione.
La sua difesa diventa tutt'uno con l'orgoglio, l'amore, l'amicizia.
Ognuno di loro, preoccupato, guarda in su alla linea del bosco, quale confine invalicabile della natura.
Si sono accorti che negli ultimi anni la linea del bosco tende a salire.
Sanno che è l'aumento della temperatura che la sposta in su.
Capiscono che se il suo confine si sposta verso l'alto, cala l'acqua disponibile.
Non ce ne sarà più per nessuno, uomini ed animali.
Ma è soprattutto la sua linea di confine verso il basso a preoccuparli, per tutto ciò che di artificiale sale dalle città.
Dopo la sua rigogliosa ricrescita, vedono che è minacciato di nuovo.
E' la speculazione della legna da ardere a divorarlo.
Senza freno alcuno o regola vera.
Nel silenzio assordante delle autorità.
Per loro il bosco rappresenta il segnale dello stato di salute della natura.
Si rendono conto che è l'ultima barriera contro la pretesa di colonizzare tutto.
Se tale linea si consuma, viene a mancare, semplicemente il mondo muore.